Curiosità

Consigli utili per il tuo benessere!

Marmellata di mandarini: un’infinita dolcezza!


Succosi e ricchi di vitamina C, i mandarini sono degli agrumi ideali da gustare freschi, ma risultano perfetti anche per preparare delle gustose confetture homemade!

La marmellata di mandarini è una conserva davvero speciale. Piacevolmente profumata, è ideale per chi ama un sapore leggermente agrumato, non troppo dolce. Buonissima sul pane tostato e perfetta da accompagnare a formaggi stagionati.

Anche se rispetto alle altre marmellate la preparazione di questa risulta essere un pochino più laboriosa, il risultato vi ripagherà di tutte le fatiche in più! Andiamo a scoprire insieme tutti i passaggi per preparare questa raffinata prelibatezza!


Prima di iniziare, ricordate un importante consiglio: per fare la marmellata di mandarini è necessario scegliere dei frutti non trattati chimicamente poiché questi frutti verranno utilizzati nella loro interezza. Ora siamo pronti per iniziare!

Quantità per 5 vasetti:

  • 1,5 kg di mandarini
  • 600 gr di zucchero.

Procedimento:

Eliminate lo stelo e lavate molto bene i mandarini sotto l'acqua corrente. Preparate una pentola piena d'acqua, portatela ad ebollizione e metteteci i mandarini lavati. Lasciate bollire il tutto per 30 minuti. Dopodiché scolateli, una volta intiepiditi tagliateli ed eliminate tutti i semi all'interno dei frutti. Rimettete i mandarini nella pentola e con l'aiuto di un mixer frullate il tutto.

A questo punto aggiungete lo zucchero, amalgamate e lasciate cuocere per 40 minuti.

Una volta pronta, ancora calda, trasferitela subito nei vasetti (precedentemente sterilizzati).

Chiudete i barattoli, capovolgeteli e lasciateli raffreddare.





Data pubblicazione 16 febbraio 2018